FAST METEO

Fallo sapere agli altri condividi!!

  • TEMPERATURE IN DIMINUZIONE – martedì 17 Luglio i venti in rinforzo di Maestrale scalzeranno il caldo africano costretto così ad abbandonare l’Italia.Acquazzoni saranno possibili al Centro Sud e sul Nord Est. Altrove tempo più soleggiato salvo qualche fenomeno sulle Alpi. Da mercoledì migliora con tempo più soleggiato ovunque salvo per una locale instabilità sul basso Tirreno Caldo nella norma.
  • Previsioni 18 Luglio 2018 — 
    Nord: Pressione in ulteriore aumento, garanzia di una giornata di sole su tutti i settori, anche quelli alpini e prealpini nel pomeriggio. Temperature in ulteriore rialzo, massime tra 29 e 34.
    Centro: Bella giornata su tutte le regioni con cieli sereni o poco nuvolosi, anche nelle ore centrali lungo l’Appennino. Temperature in aumento, massime tra 28 e 32.
    Sud: Bella giornata di sole su tutte le regioni salvo qualche residuo annuvolamento sulla Calabria tirrenica. Temperature in rialzo, massime tra 27 e 32.
  • ALLERTA METEO —  rischio di eventi meteo gravi come nubifragigrandinate e perché no, locali trombe d’aria e marine, seppure di difficilissima previsione, che potrebbero colpire importanti città come Torino, Genova, Milano, Bologna, Verona, ma anche Firenze, Roma, Padova, Venezia e Udine. E se non bastasse, la raffica di maltempo verrà sospinta da aria fresca atlantica che rimescolerà l’aria causando un abbassamento delle temperature di 10°C, come detto prima al Nord e Toscana, poi sul Lazio, resto del Centro e Martedì infine anche al Sud a partire dalla Campania e Napoli, ma anche in Sicilia e in Puglia col maestrale e la tramontana. (il meteo)
  • Martedì 17 Luglio
    Nord: Bel tempo prevalente salvo residui piovaschi al mattino sulla Romagna e locale instabilità diurna sui settori alpini e prealpini. Temperature in lieve rialzo, massime tra 26 e 30.
    Centro: Abbastanza soleggiato sulle tirreniche, variabilità tra Dorsale e Adriatico con qualche piovasco in esaurimento serale. Temperature in calo, massime tra 25 e 29.
    Sud: Variabilità e qualche isolato piovasco tra basso Tirreno e Adriatico, più sole su Sicilia e ioniche. Temperature in diminuzione, massime tra 26 e 31 (3BMeteo)
  • PREVISIONI — Nella giornata di Lunedì 16 il tempo subirà un decisivo e cruciale cambio di rotta. Il Re dell’estate, il Sole, subirà un oscuramento, ma non si tratterà di una eclissi ovviamente, né tantomeno di qualcosa di anomalo, ma semplicemente sarà l’arrivo di un ciclone islandese che innecherà forti temporali collegati ai cumulonembi, quelle nubi imponenti alte ben 10.000 metri più dell’Everest, bianche ed innocue all’apparenza dalla sommità, da un ovvervatore per esempio a bordo di in jet, nere e minacciose invece alla base, quaggiù un basso.

Fallo sapere agli altri condividi!!