Uragano Dorian, per ora 13.000 case distrutte, italiani evacuati

Posted by

Hits: 88

Fallo sapere agli altri condividi!!

Uragano Dorian, è il più forte uragano della storia moderna. Il peggior scenario possibile: l’uragano Dorian ha investito in pieno le isole Abaco, nelle Bahamas, dove è arrivato a piena forza: la tempesta è classificata di categoria 5, un mostro capace di scatenare raffiche di vento a 300 chilometri all’ora e piogge torrenziali. Secondo i dati del centro meteo statunitense che sta monitorando la situazione Dorian è l’uragano più forte mai registrato nelle Bahamas nordoccidentali.
Le immagini che arrivano dalle zone già colpite raccontano di una devastazione quasi totale che riguarda anche case in muratura. Gli effetti del vento sembrano quelli che si registrano al passaggio di un tornado, mentre le strade sono state trasformate in fiumi e le comunicazioni sono interrotte ormai da ore con alcune aree.
Oltre 13mila case sarebbero state danneggiate o distrutte secondo una una prima valutazione fatta dalle autorità locali e dalla Croce Rossa, che sottolineano “la necessità urgente” di acqua pulita. “Non abbiamo ancora un quadro completo di quello che è successo – ha detto Sune Bulow, capo del centro per le operazioni di emergenza della Croce rossa internazionale – ma è chiaro che l’uragano Dorian ha avuto un impatto catastrofico”. Tutto questo mentre il passaggio dell’uragano da Est a Ovest appare rallentare, prolungando i suoi effetti catastrofici sulle isole Bahamas. Tuttavia l’allerta a breve si sposterà sulla costa Est degli Stati Uniti: secondo la Croce Rossa americana, 19 milioni di persone vivono in aree che potrebbero essere colpite dalla tempesta.
Uragano Dorian, è il più forte uragano della storia moderna. “Bisogna essere preparati al peggio” spiega Cristiano Musillo, console generale a Miami. “Turisti e residenti italiani hanno lasciato Grand Bahama e in Florida si lavora per tenere allerta la comunità italiana”. Sono oltre 45mila gli italiani residenti nel sudest degli Usa, di cui l’80% in Florida che potrebbe essere lambita dall’uragano Dorian tra lunedì e martedì.
“In questo momento, quindi, si può desumere che ci siano 80.000 italiani nel Sud Est della Florida”. Sul fronte delle Bahamas è stato comunicato ai tour operator di non far arrivare nuovi turisti. L’aeroporto di Nassau è operativo, quello di Freeport è chiuso..
“Si fanno scorte di acqua e cibo nei supermercati e le autorità consigliano di allontanarsi dalla zona costiera e di trovare rifugio dalle aree lontane dal mare”

Fallo sapere agli altri condividi!!